Replica Fincantieri a dichiarazioni Segretario Provinciale Fiom Napoli Santorelli

fincantiericantiere

RICEVIAMO E PUBBLICAMIO

Napoli, 13 marzo, 2018 – In risposta alle dichiarazioni apparse sugli organi di stampa vorremmo invitare il Segretario Provinciale della Fiom di Napoli sig. Santorelli a rileggere con la dovuta attenzione l’accordo integrativo del 2016, sottoscritto da tutte le Organizzazioni Sindacali, Fiom compresa. Rileggendolo potrà vedere come il cantiere di  Castellammare di Stabia sia definito  come “sito polifunzionale” dedicato alla costruzione di prodotti fortemente innovativi, con particolare riferimento ai traghetti nonché al supporto nella costruzione di unità navali. A questo punto, di cosa stiamo parlando? Fincantieri sta alimentando il cantiere con queste produzioni. Se poi il sig. Santorelli, nella sua nuova veste di “commerciale aggiunto” di Fincantieri, è in grado di portare nel cantiere commesse diverse lo faccia: ne saremmo ben contenti. Nel frattempo noi continueremo ad alimentare il cantiere di Castellammare con le produzioni previste dall’accordo del 2016, assicurando carichi di lavoro adeguati ad evitare cali di produzione  e salvaguardando l’occupazione, con buona pace della Fiom e della Cgil il cui continuo chiacchiericcio risulta assolutamente inconcludente. E continueremo a farlo nell’esclusivo interesse delle nostre maestranze che non meritano di essere rappresentate da chi, siamo certi, non è mai entrato in cantiere e continua a pensare che i problemi si possano risolvere solo con arroganza, non ricevendo, crediamo, più il sostegno di nessuno.

Con cortese richiesta di ripresa,

Saluti

Media Relations

EDI.MAR. sas di Gennaro Scotto Pagliara P.IVA 07668030633 - Tutti i diritti sono riservati ® Copyright 2008