L’Indonesia ”cattura” e consegnerà uno yacht di lusso agli Stati Uniti del valore di 250Mln di dollari

equanamity
Giacarta, 10 marzo 2018 – Un sequestro di uno yacht di lusso cercato dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) come parte di un’indagine di corruzione multimiliardaria è stato visto visto al largo della costa di Banoa, sull’isola di Bali resort.
L’Indonesia sta facendo i preparativi per consegnare il mese  uno yacht di lusso sequestrato a Bali alle autorità statunitensi che hanno scovato beni presumibilmente acquistati con denaro sottratti da un fondo statale malese, ha detto un funzionario della polizia.
L’equanimità flagellata dalle Isole Cayman è stata sequestrata dall’Indonesia in un’indagine di corruzione multimiliardaria lanciata dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) e legata a ad un fondo, il  1Malaysia Development Berhad (1MDB).

La polizia indonesiana e l’US Federal Bureau of Investigation (FBI) stavano “preparando i documenti” per consegnare la nave, ha detto Daniel Silitonga, vice direttore dei crimini economici e speciali presso l’ufficio investigativo penale dell’Indonesia. Silitonga ha detto che le autorità hanno preso il giornale di bordo della nave ma dopo una accurata ricerca non ha trovato alcun denaro a bordo.

La polizia ha anche interrogato il capitano e l’equipaggio ma non ha trovato alcun collegamento all indagine sul riciclaggio di denaro, ha detto Agung Setya, direttore dei crimini economici e speciali presso l’ufficio investigativo penale dell’Indonesia.

La ”1MDB” è al centro delle indagini di riciclaggio di denaro in almeno sei paesi, tra cui Stati Uniti, Svizzera e Singapore.

Un totale di $ 4,5 miliardi è stato sottratto all’ ”1MDB” dai funzionari di alto livello del fondo e dai loro associati, secondo le cause civili depositate dal Dipartimento di Giustizia.

Il primo ministro malese Najib Razak ha istituito che  l’1MDB nel 2009 e in precedenza, ha ricoperto il ruolo di presidente del suo comitato consultivo. Lui e il fondo hanno negato qualsiasi illecito.

Tra gli asset richiesti dall’indagine DOJ c’è ”Equanimity”, uno yacht da 3000 tonnellate e 98 metri di lunghezza del valore di  $ 250 milioni acquistato dal finanziere malese Jho Low, nominato come una figura chiave nelle cause statunitensi che dicono di aver usato i proventi deviati da ”1MDB” per comprarlo.

L’ubicazione di Low è sconosciuta e la sua società di Hong Kong non ha risposto alle richieste di commento.

Un portavoce di Low è stato citato dai media malesi la scorsa settimana dicendo che “è deludente che, piuttosto che riflettere sulle accuse profondamente viziate e motivate politicamente, il Dipartimento di Giustizia sta continuando con il suo modello di portata globale – tutto basato su affermazioni completamente non supportate di malefatte”.

L’ispettore generale della polizia malese Mohamad Fuzi Harun ha dichiarato in una dichiarazione che il sequestro dell’ ”Equanimità” in Indonesia è stato un atto di confisca civile della corte statunitense nei confronti di Low e non contro ”1MDB”.

“La Royal Malaysian Police non ha ricevuto alcuna informazione dalle autorità indonesiane o dal Federal Bureau of Investigation per quanto riguarda il sequestro dell’ ”Equanimity” nelle acque indonesiane il 28 febbraio. Il RMP non è stato contattato da nessuna altra parte per fornire assistenza nelle indagini riguardanti lo yacht. ”

 

EDI.MAR. sas di Gennaro Scotto Pagliara P.IVA 07668030633 - Tutti i diritti sono riservati ® Copyright 2008