Dubai,Emirati Arabi Uniti, 12 settembre 2017 – Meraas costruira’ un secondo terminal per crociere

dubai-harbour-1

Dubai, Emirati Arabi Uniti, 11 settembre 2017 – Meraas ha annunciato che il porto di Dubai avrà un secondo terminale di crociera in aggiunta a quello già annuniato nel gennaio 2017. Dubai Harbour sarà la prima destinazione di crociera per costruire due terminali contemporaneamente che, ospitarà 1.200.000 di passeggeri ogni anno.

L’annuncio è stato realizzato durante il Cityscape Global 2017, dove i visitatori hanno potuto vedere la prossima destinazione per la prima volta attraverso un modello presso lo stand Meraas situato a S2F10 in Saeed Hall 2. L’aggiunta di un secondo terminale è destinata a costruire su Dubai reputazione come destinazione leader del turismo, capitalizzando altresì una forte crescita dell’industria crociera a livello mondiale. I dati dell’industria suggeriscono che oltre 40 milioni di persone viaggeranno a bordo di navi da crociera annualmente entro il 2030, salendo al 40% dai 24 milioni nel 2017.

Sua Eccellenza Abdulla Al Habbai, presidente del gruppo Meraas, ha dichiarato: “Il porto di Dubai collega alcuni dei quartieri più vibranti di Dubai e riflette una cultura dell’innovazione prevista da Sua Altezza Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli EAU e del righello di Dubai, per l’emirato. Il progetto ribadisce inoltre il nostro impegno ad espandere il ricco patrimonio marino e il profilo turistico di Dubai, sostenendo la continua diversificazione dell’economia nazionale.

cliccare per ingrandire

Creando una destinazione di livello mondiale che si appella a persone in tutto il mondo, il porto di Dubai rappresenta un’opportunità per raggiungere economie di scala e stimolare la crescita nel settore del turismo marittimo. Inoltre contribuirà a mantenere lo status di Dubai tra le destinazioni turistiche più alte del mondo per le generazioni a venire “.

Ogni terminale sarà di circa 14.000 metri quadrati di dimensioni con un unico grembiule di 900 metri. Mentre altre porti dispongono di più terminali, nessuno finora ha costruito più di uno in contemporanea al momento. Nel frattempo, oltre a servire l’industria della nave da crociera, il porto di Dubai ospiterà il più grande porto turistico della regione MENA. Una volta completata, la Marina avrà 1100 posti barca in grado di ospitare alcuni dei più grandi yacht privati ​​del mondo.

Il porto di Dubai è stato ufficialmente svelato da sua Altezza Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli EAU e governatore di Dubai nel gennaio 2017, e sarà sviluppato da Meraas. Il masterplan per la destinazione unica sul lungomare si estende su oltre 20 milioni di piedi quadrati e comprende un centro commerciale di 875.000 metri quadrati, un’arena di eventi, residence di lusso, ristoranti, caffè, hotel e un club di yacht. Sarà anche il Faro di Dubai, una meraviglia architettonica che si estende per 135 metri nel cielo con un ponte di osservazione che offre splendide viste panoramiche.

Dubai Harbour integra anche Skydive Dubai, Dubai International Marine Club (DIMC) e Logo Island in una singola comunità integrata. Il terreno è stato lavorato e 130.000 metri quadrati di terreno sono stati bonificati. Il contraente per il terminal di crociera sarà nominato una volta che il terreno per il terminale è pronto, con Dubai Habour per essere costruito in fasi.

Situato su King Salman bin Abdulaziz Street di Al Saud, tra Jumeirah Beach Residence e Palm Jumeirah in un’area conosciuta anche come Mina Al Seyahi, il porto di Dubai vanta un’infrastruttura avanzata multimodale di trasporto che comprende un’eccellente rete stradale oltre alla connettività aerea e marittima . Ci sarà anche un futuristico sistema di trasporto pubblico, stazioni di acqua, ponte pedonale, jogging e piste ciclabili.

Il nuovo sviluppo offrirà vedute ineguagliabili sullo skyline di Dubai, le acque limpide del Golfo Arabico e ‘Ain Dubai’, la ruota di osservazione più alta e più grande del mondo.

Il progetto creerà sinergie con alcuni degli altri iconici progetti della zona, tra cui Palm Jumeirah e il moderno quartiere dell’ isola orientale di Meraas a Bluewaters.

EDI.MAR. sas di Gennaro Scotto Pagliara P.IVA 07668030633 - Tutti i diritti sono riservati ® Copyright 2008