Capitano di una nave da crociera sospeso dopo un test positivo per alcool dopo la collisione

nippon-maru-cruise

Guam, 11 gennaio 2019 -” Nippon Maru”, una nave da crociera battente bandiera giapponese  ha colpito un molo in una struttura della Marina statunitense a Guam nella notte del 30 dicembre 2018, è stato trovato che aveva consumato alcol oltre il limite legale durante i test successivi all’incidente.
La collisione, che ha lasciato danneggiati sia il molo che la nave Mitsui OSK Lines (MOL), Nippon Maru (nella foto), è stata investigata separatamente dalla US Coast Guard (USCG) e dalla US Navy.
Funzionari della USCG hanno rivelato che i suoi ispettori hanno somministrato un test del respiro al capitano della Nippon Maru quattro-cinque ore dopo l’incidente in conformità con il protocollo e hanno scoperto che il suo livello di alcool superava abbondantemente il limite legale di 0,15 milligrammi al litro.
Il capitano ha difeso le sue azioni, sostenendo che ha bevuto l’alcol solo dopo la collisione per calmare i suoi nervi.
MOL ha sospeso il capitano mentre l’inchiesta è ancora in corso, ha detto la società in una nota.

EDI.MAR. sas di Gennaro Scotto Pagliara P.IVA 07668030633 - Tutti i diritti sono riservati ® Copyright 2008