Bilancio UE: la Commissione propone importante aumento finanziamenti per rafforzare le frontiere e le migrazioni

commissione-europealogo

Bruxelles, 12 giugno 2018 – Per il prossimo bilancio UE a lungo termine 2021-2027, la Commissione propone di quasi triplicare i finanziamenti per la gestione delle migrazioni e delle frontiere a 34,9 miliardi di euro, rispetto ai 13 miliardi di euro del periodo precedente. La proposta della Commissione è una risposta alle crescenti sfide migratorie, di mobilità e di sicurezza, con strumenti di finanziamento più flessibili per affrontare eventi migratori imprevisti e la protezione delle frontiere al centro del nuovo bilancio. Sarà creato un nuovo fondo separato per la gestione integrata delle frontiere e l’Agenzia europea di guardia costiera e di frontiera sarà ulteriormente rafforzata con un nuovo corpo permanente di circa 10.000 guardie di frontiera. Il nuovo fondo di frontiera aiuterà inoltre gli Stati membri a effettuare controlli doganali finanziando le attrezzature di controllo doganale. Il primo vicepresidente Frans Timmermans ha dichiarato: “Sulla base dell’esperienza passata e della consapevolezza che la migrazione rimarrà una sfida per il futuro, stiamo proponendo un aumento senza precedenti dei finanziamenti rafforzando i nostri confini comuni dell’UE, in particolare con la nostra Guardia costiera e di frontiera europea , continuerà ad essere una grande priorità. ” Dimitris Avramopoulos, commissario per la migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, ha dichiarato: “Una migliore gestione delle frontiere esterne e della migrazione resterà una priorità chiave per l’UE, gli Stati membri e i nostri cittadini negli anni a venire. proponiamo di triplicare il budget in questo settore “. Il commissario per gli affari economici e finanziari, la fiscalità e le dogane, Pierre Moscovici ha dichiarato: “I 115.000 funzionari doganali dell’UE sono in prima linea nel proteggere i nostri cittadini da merci contraffatte o non sicure e da altre forme di commercio illecito. Oggi propongono un nuovo fondo del valore di 1,3 miliardi di euro, affinché i paesi dell’UE acquisiscano le attrezzature doganali più all’avanguardia. “Sono disponibili online un comunicato stampa, una sezione domande e risposte nonché testi giuridici e schede informative sulla migrazione e la gestione delle frontiere.

EDI.MAR. sas di Gennaro Scotto Pagliara P.IVA 07668030633 - Tutti i diritti sono riservati ® Copyright 2008